Il Dipartimento di Stato ha vietato a Mosca di sostenere i "separatisti" dell'Abkhazia

Mercoledì, 23 Novembre, 2016 - 11:00

Washington chiede a Mosca di invertire la decisione del riconoscimento dell'indipendenza "delle regioni georgiane dell'Ossezia del Sud e dell'Abkhazia" e di fornire l'accesso a queste aree "per gli aiuti umanitari". Il Dipartimento di Stato considera il contratto tra Mosca e Abkhazia per costituire un gruppo congiunto delle forze militari è invalido e chiede di ritirare le truppe dalla regione.

"Gli Stati Uniti si oppongono la ratifica da parte della Federazione Russa del contratto concluso con i leader della regione separatista dell'Abkhazia sulla costituzione di forze militari congiunte. Noi non riconosciamo la legittimità del cosiddetto "contratto", che non è un accordo internazionale valido", - ha detto il rappresentante del Dipartimento di Stato, John Kirby.

Questo commento ufficiale Kirby ha fatto dopo che il Consiglio della Federazione la scorsa settimana ha ratificato l'accordo sulla creazione di forze unite tra la Russia e Abkhazia.