Asia

All’interno della Commissione Trilaterale: le élites del potere sono alle prese con l’ascesa della Cina

All’interno della Commissione Trilaterale: le élites del potere sono alle prese con l’ascesa della Cina
La Commissione Trilaterale si è riunita per due giorni a Tokyo il 19 novembre per il suo primo incontro di persona in tre anni. I membri hanno discusso di Cina, India e del nuovo ordine globale. (Foto di Ken Kobayashi)
06.12.2022

Sabato mattina, alcuni dei più noti politici, leader aziendali e accademici asiatici si sono riuniti nella sala conferenze di un hotel a pochi passi dall’ufficio del Primo Ministro giapponese.

Ad ogni posto sul tavolo c’era una grande busta che conteneva le biografie dettagliate dei circa 50 partecipanti e una cartella bianca con le parole “La Commissione Trilaterale”.

I partecipanti per la prima volta erano euforici. Un professore giapponese ha detto a uno dei panel di aver “veramente apprezzato” l’invito, perché “la Commissione Trilaterale è stata un grande enigma per me”.

Geopolitica della Malaysia

08.08.2022

La Malaysia si trova sulla penisola malese (la parte meridionale della penisola indocinese) e le isole adiacenti dell’arcipelago malese, all’incrocio tra l’Oceano Pacifico e l’Oceano Indiano, in un’area che fa parte tradizionalmente del “mondo malese” (il il termine “mondo malese”, Dunia Melayu o Alam Melayu, si riferisce generalmente ad aree geografiche e culturali in cui sono comuni alcuni gruppi etnici dell’Indocina, tra cui principalmente l’attuale Malaysia, Indonesia, Singapore, Brunei, Timor orientale, Thailandia meridionale e Filippine meridionali).

QUAD: parte della strategia statunitense nell’Indo-Pacifico

29.05.2022

La Japan Broadcasting Corporation NHK ha riferito che l’incontro al vertice del dialogo quadripartito sulla sicurezza tra Stati Uniti, Giappone, India e Australia si è tenuto presso la Residenza del Primo Ministro a Tokyo, in Giappone, alle 10:00 ora locale del 24. Ai colloqui hanno partecipato il presidente degli Stati Uniti Biden, il primo ministro giapponese Fumio Kishida, il primo ministro indiano Narendra Modi e il primo ministro australiano Anthony Albaniz. Il filmato dell’apertura del vertice è stato trasmesso dalla  televisione pubblica nazionale.

Il colpo di stato contro Imran Khan, la guerra in Ucraina e la Belt and Road Initiative

15.04.2022

Si potrebbe dibattere su quale sia la correlazione tra il colpo di stato per il cambio di regime in Pakistan, la guerra in Ucraina e la Belt and Road Initiative cinese? La risposta è abbastanza semplice per quegli analisti e attenti osservatori delle manovre politiche statunitensi, come il giornalista americano Caleb Maupin che spiega la correlazione in poche righe. «I monopolisti di Wall Street vogliono smantellare il corridoio economico Cina-Pakistan e fermare lo sviluppo in tutta l’Asia centrale. Rimuovere Khan fa parte di quella strategia».