propaganda

La stampa occidentale ha mentito sulla guerra in Ucraina e altro ancora

26.06.2022

La norma nei media occidentali è stata quella di mentire e persino di nascondere la verità, e questo fatto ora è particolarmente chiaro perché ciò che stavano riportando sulla “perdita” della guerra da parte della Russia è, ormai, inconcepibile senza che essi abbiano mentito massicciamente in precedenza. Inoltre, tutte quelle bugie non erano vero giornalismo, che richiede scetticismo sulle accuse di qualsiasi governo su una guerra in corso, perché (almeno dalla nostra parte, anche se non anche dalla parte del nemico dichiarato del nostro governo) i governi fanno regolarmente emettere mera propaganda ogni volta che sono in guerra o supportano una guerra. Eppure, sebbene ci si possa ragionevolmente aspettare bugie dal governo di una nazione in guerra, non c’era tale scetticismo da parte della stampa occidentale; e alcune delle falsità che hanno pubblicato sono state addirittura sfacciatamente ridicole.

Gli atlantisti utilizzano l'omicidio della parlamentare britannica contro la Brexit

17.06.2016

Dopo l'attacco alla parlamentare britannica la rete atlantista ha cominciato a diffondere le informazioni che dietro l'omicidio può stare il movimento Brexit, che sostiene l’uscita da parte dell'UE.  Il membro del Parlamento dal partito laburista, Joe Cox, il giovedì è stata attaccata nel nord dell'Inghilterra è morta per le ferite riportate. Lei esibita  che la Gran Bretagna rimane nell'UE.